L'editoriale

Sotto lo sguardo di Maria

Antonio, diacono

Nei giorni scorsi abbiamo vissuto, con grande intensità, la presenza tra di noi della statua della Madonna di Batnaya, proveniente dall’IRAQ e ridotta in pezzi dalla violenza dell’ISIS.

Chi ha avuto occasione di fermarsi in preghiera davanti a questa statua così martoriata non ha potuto fare a meno di provare emozione e orrore davanti a una tale violenza scatenata contro l’effige di Maria, donna amata profondamente dai cristiani come dai musulmani. In questa violenza è forse racchiusa l’essenza del male più profondo e la radice di ogni azione malvagia: pretendere di cancellare le diversità, pensare che distruggere i segni di una fede o di un pensiero diverso dal tuo risolva ogni questione, non ammettere che Dio possa entrare nella storia del mondo con modi e stili diversi da quelli che tu immagini debbano essere.
È per questo che quella statua, a cui volutamente il restauro non ha restituito le forme iniziali, sembra oggi poter rappresentare tutti i mali del mondo: averla avuta in mezzo a noi, immaginare che cosa quella statua ha sofferto, è stato come avere nella nostra Comunità quella moltitudine di persone che ogni giorno, in ogni parte del mondo, sono vittima della violenza, della brutalità della guerra, dell’odio gratuito e senza senso.
Negli stessi giorni abbiamo avuto anche l’occasione di incontrare, conoscere e apprezzare mons. Virgil Bercea, Eparca di Oradea in Romania.
Mons. Virgil, vescovo della Chiesa Greco-Cattolica, porta dentro di sé il ricordo della violenza degli anni bui del comunismo nei paesi dell’Est ed è testimone della violenza anticristiana che fino a pochi decenni fa ha visto perseguitare preti, vescovi, fedeli. Lui stesso è stato ordinato sacerdote in modo clandestino, nel buio di una casa qualunque, con le tende tirate affinché non si vedessero le luci delle candele e non si intuisse il rito in corso.

ANNIVERSARI DI MATRIMONIO

CELEBRIAMO INSIEME GLI ANNIVERSARI SIGNIFICATIVI DI MATRIMONIO:
Il Si di Dio nel Si degli uomini

Ogni festa non si vive da soli, quando si è contenti e si desidera festeggiare qualcosa si chiama tutti gli amici 
più cari a condividere il momento. Se la Chiesa non è solo una serie di persone che vanno a Messa ma è 
realmente una comunità di fratelli allora è bello vivere insieme i momenti della vita, quelli ordinari ma soprattutto quelli particolari che siano di dolore o di gioia. Facciamo allora festa insieme perché il nostro “si” è 
chiamata a testimoniare e a condividere l’amore di Cristo per i fratelli e le sorelle che il nostro passo incontra.

Come comunità pastorale:
Martedì 14 giugno, ore 21.00, Chiesa Sacra Famiglia: incontro per le coppie festeggiate 
delle tre parrocchie, possibilità SS. Confessioni.
Domenica 19 giugno, celebrazione solenne degli anniversari: ore 10.00, Cristo Re; 
ore 10.30, Sacra Famiglia; ore 11.00, Sant’Ambrogio. Al termine della celebrazione: rinfresco

Iscrizioni, specificando il proprio anniversario:
Sacra Famiglia: Centro Parrocchiale A. Cazzaniga (lu-ve, ore 16.00-18.00. Tel. 039 2025323)
Cristo Re: direttamente da don Andrea
Sant’Ambrogio: di persona a Cinzia e Cristian oppure mail cesarinicc@libero.it

INCONTRO DEI GRUPPI “FAMIGLIA” DELLA COMUNITÀ

I gruppi Famiglia della comunità pastorale si incontrano Giovedì 2 giugno
 
ore 18.30: incontro all'oratorio Frassati. Breve presentazione da parte del Parroco e poi dei colori ci aiuteranno a dividerci in gruppetti. Questo per favorire meglio il dialogo.

ore 20.00 circa: cena, ognuno porta qualcosa da dividere con gli altri (piatti, posate e bicchieri saranno messi a disposizione dall’Oratorio)

Dopo cena: ascolto dei gruppi e prima conclusione

Appuntamento poi a settembre: seguirà una proposta da parte del Parroco (qui avremo una seconda conclusione).

 

Madonna di Batnaya - Un grazie caloroso e commosso dal vostro Parroco

Già ho espresso la mia gratitudine alla fine della Concelebrazione Eucaristica per tutta la Comunità Pastorale, delle ore 10.00, di domenica 8 maggio nella chiesa di Sant’Ambrogio. Vorrei però che il mio grazie giungesse a tutti, insieme alla mia stima per questa nostra bella Comunità Pastorale, ricca di doni e di carismi. Vedere tanta gente alternarsi in preghiera davanti alla statua della Madonna di Batnaya - per tutta settimana dalle nostre chiese è salita al cielo, dalla mattina alla sera, una grande preghiera di speranza – vedere gente piangere davanti a lei, ascoltare diverse confidenze di dolore e di fatica insieme però alla sensazione di una forza che comunque sorregge il tutto è stato per me motivo di ringraziamento a Maria nel suo richiamarci all’appartenenza a Dio, nel suo ricordarci che non siamo orfani ma abbiamo un Padre. A questo proposito è interessante la sottolineatura sull’Angelo, sulla tomba vuota, sulla Fede nel Risorto riportata dal diacono Antonio nell’editoriale di questo numero. La venuta di questa statua di Maria, la “donna di Batnaya” ci ha permesso di aprirci alle sofferenze del mondo, a non rimanere chiusi e ottusi sugli inutili affanni che ci soffocano all’ombra del campanile. Concludo con un grazie ai tanti che in diversi modi e con diversi compiti si sono messi in gioco affinché questo momento spirituale intenso fosse ben preparato e fecondo per tutta la nostra gente e con una preghiera che prendo dal saluto che don Simone ha rivolto alla Vergine, prima della sua partenza per una chiesa di Torino, martedì mattina, 10 maggio, dopo la s. Messa delle ore 9.00 a Sant’Ambrogio: “Porta le tue e nostre ferite nel cuore di Cristo. Parti per fissare altri sguardi”.

MERCATINO GRUPPO MISSIONARIO

Domenica 22 maggio

Il gruppo missionario Cristo Re riaprirà il suo mercatino in oratorio o all’aperto, tempo permettendo.

Vi aspettiamo

CONCERTO PER LA PACE

Coro Anthem e Coro Laudamus Dominum

Sabato 21 maggio 2022

Ore 21.00

Chiesa della Sacra Famiglia

Piazza Santa Caterina, Monza

Parteciperà alla serata l'Archimandrita ortodossa Padre Ambrogio Makar della comunità ucraina di Milano.

Le offerte che raccoglieremo al termine della serata saranno consegnate a lui, in solidarietà col suo popolo.

 

 

 

 

Polisportiva San Francesco

Polisportiva San Francesco in Monza A.S.D
Via Parmenide snc 20900 Monza - MB 
C.F. 94632050152  -  polisf2015@gmail.com 

Se le attività ti incuriosiscono e vuoi fare una prova 
martedì 31 maggio 2022
puoi partecipare gratuitamente ad una lezione presso il salone dell’oratorio “A. Marvelli” in via Parmenide (chiesa Cristo Re) 


ore 11 – corso “dolce risveglio” 
ore 19 – corso “ginnastica serale gym tonic” 
Ti aspettiamo!

 

 

APERICENA A SOSTEGNO DEL PROGETTO MENO PER MENO FA PIU'

Presso l'oratorio Marvelli,

parrocchia Cristo Re

sabato 21 maggio

ore 19.00

Prenotazione presso la segreteria dell'oratorio

entro il 19 maggio

 

 

 

 

 

 

Chiusura del Mese di maggio in Comunità Pastorale

Martedì 31, ore 21.00:

Concelebrazione Eucaristica presso il parco delle suore Misericordine (via F. Messa 36).

In caso di cattivo tempo nella chiesa di sant’Ambrogio.

 

 

 

PELLEGRINAGGIO A LOURDES

Nella ricorrenza del 50° di fondazione il gruppo UNITALSI – CRISTO RE propone alla comunità pastorale un pellegrinaggio a Lourdes con le seguenti modalità:

In pullman dal 18 al 24 settembre - costo euro 605
In aereo dal 19 al 23 settembre - costo euro 825

La partecipazione dovrà rispettare le norme anticovid che verranno richieste.
Per informazioni ed iscrizioni: Carlo 347 852699

 

 

 

 

App Android SanFrancescoMonza

E' disponibile, al momento solo per dispositivi Android , l'applicazione SanFrancescoMonza, per consultare il sito in modalità ottimizzata per i dispositivi Mobile, e ricevere notifiche per i piu importanti appuntamenti riguardo la vita della Comunità.

Clicca QUI per scaricarla

 

 

 

 

 

 

 

ADORAZIONE EUCARISTICA

dal 3 marzo 2022

OGNI GIOVEDI'

DALLE 16.00 ALLE 19.00

(Alle 18.45 recita dei Vespri)

Presso la CHIESA DI S. AMBROGIO - Monza

 

 

 

 

 

Parrocchia Cristo Re - Oratorio Marvelli - Iniziativa "Io Sostengo l'oratorio"

DOMENICA 19 SETTEMBRE 2021 DURANTE LE S.MESSE

Riprende la raccolta a favore e sostegno dell’oratorio Marvelli. Dopo aver sostenuto diverse opere di manutenzione e di riqualificazione e per altre di prossima realizzazione, in particolare la sistemazione del campo di calcio, si propone una raccolta straordinaria di fondi per provvedere ai pagamenti di questi lavori.

Clicca qui per maggiori informazioni sull'iniziativa

Tra le proposte la sottoscrizione di una tessera con cui ciascuno potrà impegnarsi a versare mensilmente agli incaricati fuori dalle messe (ogni ultima domenica del mese) un importo prefissato.

Clicca qui per informazioni sulla tessera "Io sostengo l'oratorio"

 

Per i bisogni della Comunità pastorale

Per gli aiuti alla San Vincenzo della Comunità pastorale è attiva l'iniziativa "SPESA SOLIDALE" (vedi modalità nell'avviso sotto) con le indicazioni anche per le offerte.

Per offerte alle nostre parrocchie comunichiamo le seguenti coordinate bancarie:

PARROCCHIA SACRA FAMIGLIA  codice IBAN  IT19U0521620404000000008033

PARROCCHIA CRISTO RE  codice IBAN  IT10B0521620401000000061006

PARROCCHIA S. AMBROGIO  codice IBAN  IT98K0521620404000000064479

 

SPESA SOLIDALE

Prendendo spunto da domande di alcuni parrocchiani sulle attività caritative della Comunità Pastorale, vi informiamo che la Conferenza San Vincenzo di San Francesco “non ha chiuso i battenti” anche in questo momento di emergenza Coronavirus.

Seppur con le opportune cautele, continuiamo ad aiutare le famiglie in difficoltà che in questo periodo purtroppo sono aumentate. Anche un gruppo di giovani della Comunità si è attivato in forma autonoma per aiutarci nella distribuzione al domicilio.

Chi volesse contribuire con beni di prima necessità (latte, olio, carne e tonno in scatola, prodotti per l’igiene personale o della casa) o con un contributo economico può trovarci al seguente numero di telefono: Conferenza San Vincenzo San Francesco 351.915.3140 (Tina)

In alternativa, anche per piccole offerte segnaliamo

IBAN :  IT70V0521620401000000102882

Banca Credito Valtellinese – Agenzia n. 3 di Monza – via Buonarroti, 85  

intestato alla Società di  San Vincenzo-Conferenza di San Francesco

Causale:  SPESA SOLIDALE